mercoledì 25 ottobre 2017

DRITTI AL CENTRO! Rubrica di approfondimento a cura della Figf Marche - Post 2



Bentornati cari amici freccettari, rieccoci con un nuovo approfondimento dedicato questa volta a uno dei tornei più particolari del panorama freccettistico regionale e non solo.
Stiamo parlando del Torneo 3su5 Città di Fabriano.

Torneo valevole per la classifica regionale, il 3su5 deve la sua particolarità al fatto che il torneo si gioca a coppie (o a squadre da 2 giocatori se preferite) formate da giocatori dello stesso club, che possono essere o due uomini o un uomo e una donna, mentre nel caso di coppie formate da sole donne le giocatrici possono anche appartenere a due club diversi.


All’atto dell’iscrizione, che solitamente scade il venerdì sera come per tutti i “grandi” tornei regionali, il presidente del club indicherà chi dei due giocatori sarà il giocatore 1 e chi il 2, in base all’ordine con cui scriverà i nomi di questi ultimi. Ad esempio se il presidente iscrive la coppia Rossi-Bianchi, il giocatore 1 sarà Rossi e dovrà tirare al Bull iniziale per stabilire chi comincia l’incontro, nonché iniziare per primo l’eventuale doppio di spareggio. 

Lo svolgimento dei singoli incontri è ugualmente particolare, infatti sono previsti quattro scontri incrociati di singolo (giocatore 1 della squadra A contro giocatore 2 della squadra B, giocatore2 della squadra A contro giocatore 1 della squadra B e poi l’inverso) con formula 301 Flying start 3 leg su 5. Nel caso in cui gli scontri di singolo abbiano sancito un risultato di parità, come “atto finale” viene giocato un doppio di spareggio con formula 501 Flying Start 2 leg su 3.
In pratica ogni giocatore gioca un singolo contro entrambi gli avversari e in caso di parità il doppio decide l’esito dell’incontro.
 L’incontro si conclude appena una delle due coppie arriva a 3 scontri vinti, senza giocare i restanti scontri.
L’ordine di inizio dell’incontro viene stabilito come già detto tramite un tiro al Bull tra i Giocatori 1 di entrambe le squadre, chi vince inizia il primo singolo e poi alternativamente si iniziano gli altri incontri. Solo in caso di 1-1 nel doppio di spareggio si tirerà di nuovo al Bull per il leg decisivo. (L'intero regolamento è disponibile sul blog figf marche nella sezione download oppure nel link che trovate indicato nel post dedicato al torneo.)

Il torneo è stato introdotto nel 2013 grazie all’idea del presidente del D.C. Santa Maria di creare una formula diversa dal solito, e in questi anni ha visto spadroneggiare la super coppia del Supersonic formata dai campioni italiani di doppio Tomassetti-Raschini (vinitori nel 2014-2015-2016), a parte nella sua prima edizione dove furono i due “arcigni” alfieri del Brian Borù Costantini-Pierigè ad aggiudicarsi il titolo.

Quest’anno le sfide saranno ancora più agguerrite, e chi vorrà imporsi in questo particolare torneo dovrà lottare con le unghie e con i denti per sbaragliare la concorrenza!
L’appuntamento con il 3 su 5 è per Domenica 29 Ottobre presso lo storico D.C. Santa Maria, con inizio alle ore 10 (attenzione torna l’ora solare!).

Un saluto a tutti i lettori con il classico BUONE FRECCE!

Nessun commento:

Posta un commento